Stage Seminari Lab 2023

I Seminari, Stage e Laboratori sono aperti ai soci di WKO e WKO-ADA
WUNDERKAMMER ORCHESTRA WKO presso CREDIT AGRICOLE ITALIA
VIA A. PONCHIELLI, 94 – 61121 PESARO – IBAN: IT45V0623013301000015184073 CAUSALE: “NOME+ COGNOME + tipologia Corso o Seminario”

Minuetto di Pemberton
Deda Cristina Colonna

autunno 2023 livello base e livello intermedio-avanzato Milano – Spazio Oasi Via Varese 12
Quota di partecipazione soci con un minimo di 6 partecipanti per incontro
Due incontri: 50,00 euro
Un incontro:  30,00 euro

Il seminario Il Ballo delle Ingrate (di e da Claudio Monteverdi, coreografia di Andrea Francalanci e Bruna Gondoni) si terrà il prossimo 1 e 2 luglio 2023, date le precedenti avverse condizioni meteorologiche e i difficili collegamenti delle zone alluvionate.
Boncio (Pesaro) 1-2 luglio 2023. Seminario condotto da Bruna Gondoni.
1/7 dalle 16:00 alle 18:30
2/7 dalle 9:30 alle 13:30
Quota di partecipazione € 65,00.

Il Canario. Tecnica e ricostruzioni coreografiche a cura di Marco Bendoni
Lunedì 1 Maggio 2023 dalle ore 10:00 alle ore 13:30
Boncio (Pesaro)
Quota di partecipazione 35,00 euro con un minimo di 6 persone

Poesia e Scrittura, Stefano Raimondi
Gesto e Danza, Bruna Gondoni

28-30 aprile 2023 Boncio (PU).
Quota di partecipazione al seminario 120,00 euro con un minimo di 7 persone, con bonifico bancario entro il 21 aprile 2023. Causale: Stage Poesia e Danza “Nome+Cognome”.

Pronunciare o scrivere le parole con cura è un modo per riportarle alla luce dal loro viaggio nel “nascosto” delle cose e delle vite. Le parole compiono cammini impensabili dentro di oi, creando paesaggi incredibili e a volte impossibili a crederli veri. Ma ogni parola è un luogo dove stare ad “esserci” e da lì tutto incomincia. Ogni parola incornicia il nostro “senso” nel mondo, rendendolo unico e prezioso. Ribadire le parole significa sottolineare nuovamente la loro significanza, il loro destino e la loro possibilità di condurci in luoghi d’ascolto che non avremmo mai immaginato. e parole mettono in cammino e per comprendere questo, bisogna che l’attenzione per loro sia sempre posta in allerta: in stato di vigilanza. e parole sono narranti. Dicono le storie di chi le incontra, conducendoci nei calchi dell’origine.  Esse attendono l’ascolto e chi ne è il portatore. Ogni parola che fu curata porterà cura.

Danzare il Medioevo.
Ricostruzioni e ipotesi coreografiche a cura di Enrica Sabatini
Domenica 23 aprile 2023 dalle ore 14:30 alle ore 17:30

Milano –  Spazio Oasi – Via Varese, 12 – MM Moscova
Quota di partecipazione 40,00 euro con un minimo di 10 persone

Danzare con le nacchere. Danza tardo rinascimentale condotta da Bruna Gondoni & Ludovica Mosca.
Il seminario, che si terrà con un minimo di 8 partecipanti, è aperto ai vari livelli di danza storica precedentemente frequentati. Non è necessario essere già istruiti all’uso delle nacchere. Portare le proprie nacchere o contattare: chgelme@gmail.com.
Venerdì 7/4    18:00 – 19:00   e  Lunedì 10/4   10:00 – 12:00   Ludovica Mosca & Bruna Gondoni.
Sabato 8/4 e Domenica 9/4      10:00 – 11:30 Bruna Gondoni 11:30 -13:00 Ludovica Mosca, 15:00 – 16:00 Ludovica Mosca e 16:00 – 18:00 Bruna Gondoni.
Quota di partecipazione 160,00 euro



Basse danse franco-borgognona
a cura di Enrica Sabatini
domenica 2 aprile 2023 – dalle ore 10:00 alle ore 14:00
Boncio (PU).
Quota di partecipazione 35,00 euro con un minimo di 6 iscritti

COUNTRY-DANCE – Lucio Paolo Testi
Sabato 25 marzo dalle ore 15:00 alle ore 17:30
Domenica 26 marzo dalle ore 10:00 alle ore 12:30
Boncio (PU) –  INFO | chgelme@gmail.com
Quota di partecipazione 40,00 euro sabato e domenica (solo sabato o domenica 25,00 euro)

Danzare gli Elementi – Marco Bendoni
Sabato 25 febbraio dalle ore 10:00 alle ore 13:30
Centro Fisiolistica, Via Torconca 9, San Giovanni in Marignano (RN).
Quota di partecipazione 35,00 euro con un minimo di 8 partecipanti

Chi fosse interessato ad andare a Malta, a La Valletta, in occasione del Festival barocco 2023, da giovedì 26 a domenica 30, può contattare I-Top Agenzia Viaggi  allo 0573.72750 per prenotare voli e hotel. Le prenotazione dei biglietti del Festival vanno fatte sul sito:  https://www.festivals.mt/what-s-on.
Domenica 29 gennaio, ore 10:30, il M° Marco Mencoboni dirigerà, di Girolamo Abos (1715-1760), la première della Messa in Sol per quattro Voci e Orchestra dal manoscritto M.Rel 8 Conservatorio di Musica San Pietro a Majella, Napoli.
                                                            INFO | chgelme@gmail.com

Quattro venerdì dalle 18:30 alle 19:30, seguirà piccolo aperitivo.
I INCONTRO, 25/11/22 Ade, Demetra e Artemide. Della Terra e del Corpo. C/o Atelier Drudi di San Giovanni in Marignano (RN).
II INCONTRO, 9/12/22 Poseidone, Afrodite e Persefone. Dell’Acqua e dell’Anima, c/o Presso Casale privato di Roncaglia (PU)
III INCONTRO, 20/1/23 Atena, Zeus ed Hermes. Dell’Aria e dell’Intelletto. Presso Casale privato Boncio (PU)
IV INCONTRO, 24/2/23 Hestia, Apollo e Dioniso. Del Fuoco e dello Spirito c/o Casale Gradararola (PU).
Partecipazione solo su prenotazione. Contributo per ogni singolo incontro 15,00 euro e per i quattro incontri 50,00 euro.
INFO | chgelme@gmail.com

La Mitologia per profondità, durata e universalità è paragonabile soltanto alla Natura stessa. (Friedrich Schelling)
Anche se non si volesse credere alla verità che nascondono, è impossibile non credere alla loro incomparabile potenza simbolica. Nonostante la loro consunzione moderna, i Miti restano, al pari della metafisica, un ponte gettato verso la trascendenza (Ernst Junger).
Il Sogno è un Mito personalizzato e il Mito è un Sogno spersonalizzato. (Joseph Campbell).
Durante questo Laboratorio teorico-esperienziale, costituito da 4 incontri, impareremo a comprendere quali sono e in che modo si caratterizzano alcune tra le principali Divinità Greche. Esse saranno affrontate attraverso il significato simbolico tradizionale dei Quattro Elementi Naturali (Terra, Acqua, Aria, Fuoco), all’interno di un percorso di tipo esistenziale, che andrà mano a mano delineandosi come una vera e propria Opera di Coscienza. Le suddette Divinità risuoneranno interiormente come parti profonde ed essenziali di noi, potremo avvertire affinità e differenze con il nostro vissuto personale, potremo inoltre scorgere in loro le nostre stesse qualità, le risorse, i limiti, le zone d’ombra e le potenzialità che da sempre ci contraddistinguono. Questa nuova consapevolezza rappresenterà il primo decisivo passo per intraprendere un percorso di autentica scoperta di sé, al fine di vivere meglio le relazioni con gli altri e trovare il proprio posto nel mondo.